La città 

A volte le strade perdono di coerenza. Ora sono solo un velo i paesaggi in macchina, come appare la calotta dei miei capelli nel margine dello specchietto o come tengo le mani sul volante. 

Allora vedo una città dalle vie auguste, ubiqua. Nel suo seno sono i tempi e le radici e in essa si ricapitolano tutte le cose. E, così manifesta, la campagna e le nature terrestri, la crosta di ciò a cui ha provveduto la cura umana sbiancano, come fosse aria di neve o un silenzio nuovo. 

Annunci
La città 

3 pensieri su “La città 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...