Se anche finisse così

Tu chiedi,  chiedi e basta. Dopo, non si può sapere quando, non avrai bisogno di distinguere l’aiuto dalla suggestione. Anche se non credi, anche controvoglia. L’amore è rapinoso come il male. Perciò chiedi, esagera come piace al nostro secolo. Mi chiedi se sono così sicura. Non lo sono. Sono una materia così povera da non sopportare nemmeno di essere istruita o un’oncia di poesia.  Sono vuota, quando e se va straordinariamente bene. Ma vedi, sono così fortunata che mi va bene quasi tutto. Se anche finisse così. Stasera ho potuto stare con te. Ho visto il tuo volto, ho gustato un pasto. Ho il sentore della sapidità dell’aria e del suo umidore, ho imparato a stare ritta sul posto. Ho visto gli alberi e tante cose. Ho potuto leggere secondo il piacere e sperimentare le salinità e i vuoti di tanti esseri viventi. Se anche finisse così. 

Annunci
Se anche finisse così

3 pensieri su “Se anche finisse così

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...