Sorelle 

​Hai cucinato la torta di compleanno quando tutti già dormivano,  impastavi e sei diventata un po’ più piccola, un po’ più esigua, come le formiche che riescono a fare tutto. E al mattino hai indossato i tacchi,  hai avvolto la torta in una carta e sei andata dalla parrucchiera alla quale hai suggerito di mietere la tua messe di riccioli un po’ bruciati d’ansia, sulle punte, prima che l’ufficio aprisse. Ti ho vista nuova e piccola, come le formiche,  pronta al pomeriggio e poi alla sera.  Ci siamo trovate come ogni giorno lavorativo sulle nostre sedie di carta, davanti ai nostri terminali incrinati, col telefono e la sua farina fra l’unghia e il dito, la posta e le altre tigne temporali, nella parvenza di un ufficio a figurarci una giornata in cui poter esistere e stare. Ci siamo salutate come sorelle,  senza parlare,  e in qualche modo siamo andate avanti. 

Annunci
Sorelle 

10 pensieri su “Sorelle 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...