domenica mattina

La macchina fende la discesa col suo solito odore di benzina, il sole brucia piacevolmente e i peli delle braccia fremono eccitati dalle lame d’aria fresca. La primavera chiama luce e pioggia. La strada da cui passo ogni giorno oggi è transennata, in cima e in fondo una pattuglia di vigili piantona la corsa dei carretti. Non so cosa sia, non mi interessa. Mi bastano i capannelli di persone sdraiate sulle balle di fieno, qualche ragazzo indugia i polpastrelli tra il pantalone leggero e la pelle, le fidanzate cedono, scappano sorrisi, qualcuno stappa una lattina e la offre agli agenti, perché no. Poi un grido d’avvertimento, qualche tornante più in alto, e tutti si appostano per vedere passare i corridori, di domenica mattina.

Io scendo e scendo, piano, il più piano possibile. Non è cosa da poco una domenica mattina, poter dosare le curve lungo l’incedere delle robinie, poter scostare ancora il finestrino e prendere la pioggia in un quasi mezzogiorno di nuvole. La vallata schiude le valve gentili, mi sento una goccia. Il giornale, la spesa. Mi sento una goccia con il suo percorso già segnato lungo il vetro di una finestra, prima di asciugare. Poi penso ad altre persone dure, molto più dure di me, che so che amano guidare. Penso al tralice sacro che divide i volti di tutti gli automobilisti, come re di quadri, all’avanzare del tramonto. Si ulcerano di futuro e decisioni, lungo la vena che pulsa dalle porte della Francia al primo affacciarsi dell’Africa. è anche la rotta del mio consumarmi, è la costa che chiama, a questa latitudine in questa parte di Mediterraneo, il giorno ogni giorno a morire.

Annunci
domenica mattina

Un pensiero su “domenica mattina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...