Agave

Le agavi americane porgono i frutti lungo il poggio delle gramigne. Sono corpicini trivalvi, sono capsule da incidere in un momento d’ingordigia , sono semi notturni un metro sopra la polvere. Tocco il loro velluto, le spine come becchi di merlo. Sento le unghie marginate e le gambe gonfie di linfa, sento qualcosa indurire come un aculeo e fendersi d’un amore buio,  quasi di serpente. Intanto la luna bagna il sesso generoso delle grandi agavi americane, morde i loro germi offerti alle lucciole, strega tutti i languori. E prepara la loro  caduta.

Annunci
Agave

3 pensieri su “Agave

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...