Il mio stradello

Ogni volta che non ho usato pazienza o tenerezza, che non ho ascoltato, che ho lasciato qualcuno nella solitudine e nel dubbio, ogni volta ho girato come una rotellina dai denti affilati. Pensavo di lavorare per un’ora di respiro, per una libertà di superficie, per un qualunque tornaconto. Invece pulivo solo il mio stradello per far passare più rapida la morte.

Annunci
Il mio stradello

12 pensieri su “Il mio stradello

    1. Cara, mi dispiace tanto… E mi dispiace anche non poterti più leggere… Sono andata a trovarti ma mi dice che il tuo blog è “privato” e che non lo posso vedere… Spero che tu non abbia deciso di smettere di scrivere e mi auguro anche che questo periodo così brutto passi il più in fretta possibile… Un abbraccio, fosca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...